Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Distrofia vaginale, SGU e sessualità in menopausa: approccio clinico terapeutico

26 Mag, 15:30-16:30 CEST

Iscriviti
  • webinar

Alessandro Genazzani Moderatore
Tommaso Simoncini La transizione menopausale come evento predisponente alla SGU.
Rossella Nappi Distrofia vaginale, libido e sessualità nella paziente in menopausa: che fare?


Il progressivo allungarsi della vita media e il migliorare delle condizioni di vita obbliga il clinico a considerare in modo stringente anche gli aspetti della qualità della vita.
La buona salute non è solo l’essere esenti da malattie o patologie. Di fatto la buona salute è sostanzialmente legata alla situazione di buon equilibrio funzionale di ogni sistema ed apparato ed è assolutamente rilevante impedire che eventi anche fisiologici possano alterare o deteriorare lo loro efficienza.
L’ipoestrogenismo, la considerevole diminuzione del tono androgenico e la mancanza del progesterone per l’insorgenza della menopausa sono gli eventi alla base della sindrome climaterica di cui la sindrome genito urinaria (SGU) fa parte rappresentando uno dei sintomi più ricorrenti e fastidiosi segnalati dale pazienti. Intervenire per la sua risoluzione significa saper gestire la funzione degli organi del basso tratto genito urinario modulando e risolvendo non solo le vulvo-vaginiti ma anche le situazioni di disturbo irritativo vescico-uretrale che nel tempo possono portare alle forme di incontinenza o urgenza urinaria.
Non è da meno ricordare che la scelta di specifici interventi terapeutici a livello locale può risolvere disturbi che, pur non essendo manifesti con “segni clinici”, possono determinare fratture sociali e familiari. A questa categoria appartengono la nota riduzione della libido e la frequente dispareunia che possono essere alla base di conflittualità ed incomprensioni di coppia. L’azione del ginecologo deve essere prona anche ad affrontare, meglio se in modo preventivo, queste situazioni cercando di operare miglioramenti trofici dell’area vaginale che possano implementare e riattivare le vie sensoriali che modulano la libido.
Questo webinar mira a dare visioni e soluzioni cliniche a degli aspetti “delicate” della donna in menopausa che spesso sono omessi dalla indagine clinica del ginecologo anche per omission “consapevole” della paziente.

Iscriviti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi